Risotto agli Asparagi Verdi – Risotto de Espargos Verdes

Risotto di Asparagi Verdi

Innanzitutto chiariamo una cosa: il risotto si fa con riso italiano. Partendo da questa conditio sine qua non allora poi possiamo discutere liberamente di quale sia la varietà milgiore 😉

In questo caso io ho usato il Vialone Nano, riso versatile che si presta a più ricette ma che a parer mio dà il meglio di sé nei risotti.

Apprezzo molto nel risotto anche il riso qualità Carnaroli.

Il risotto va sempre mescolato e non si può lasciare “da solo” neanche per un minuto, così risulterà cremoso al punto giusto!

Tempo di preparazione  e cottura: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone:

150 gr di riso Vialone Nano

100 gr di asparagi verdi

1 scalogno

q.b. di olio extravergine di oliva

30 gr di burro

50 gr di Parmigiano Reggiano o Grana Padano

1 bicchierino di vino bianco secco

1 lt di brodo vegetale

q.b. di sale

Preparare gli asparagi pelandone il gambo e tagliando via la parte finale che è più dura. Lavarli bene e tagliarli a rotelline facendo attenzione a mantenere le punte integre.

Tritare finemente lo scalogno e farlo soffriggere con un po’ di olio di oliva e con gli asparagi, aggiungere il riso e fare andare a fuoco vivo mescolando per 2 minuti.

Aggiungere il vino bianco e lasciare evaporare sempre mescolando. A questo punto cominciare la cottura del riso: aggiungere un mestolo di brodo, mescolare e quando si è quasi asciugato, aggiungere un altro mestolo e così via per circa 10 minuti. Aggiustare di sale, aggiungere un altro mestolo di brodo e ultimare la cottura.

Spegnere il fuoco e aggiungere burro e parmigiano, mescolare bene bene  con forza e lasciare riposare il risotto per 2 minuti. Impiattare e servire.

—————————————————————————

Risotto de Espargos Verdes

Convém, em primeiro lugar, deixar uma coisa bem clara: o risoto faz-se com arroz italiano. A partir desta condição «sine qua non», podemos, então, discutir
livremente qual é a variedade ideal. Neste caso usei o Vialone Nano, arroz versátil que se presta a mais de uma receita; mas, na minha opinião, dá o melhor de si num risotto.
Eu também aprecio o arroz qualidade Carnaroli.

O risotto deve ser sempre mexido e não pode ser deixado “sozinho” nem por um minuto. Só assim ficará verdadeiramente cremoso.

Tempo de cozedura: 20 minutos

Ingredientes para 4 pessoas:

150 gr de arroz Vialone Nano

100 gr de espargos verdes

1 cebola

q.b. de azeite de oliva extra virgem

30 gr de manteiga sem sal

50 gr de Parmigiano Reggiano ou Grana Padano

1 copo pequeno de vinho branco seco

1 litro de caldo de legumes

q.b. de sal

Preparação:

Prepare os espargos, cortando a parte final que é a mais dura. Lave-os bem e corte-os em pequenas rodas. Certifique-se de que as pontas ficam intactas.

Pique a cebola e refogue -a num pouco de azeite de oliva comos espargos, adicione o arroz e mexa em lume forte, durante 2 minutos.

Adicione o vinho branco e deixe evaporar, mexendo sempre. De seguida, comece a cozinhar o arroz: adicione uma concha de caldo, misture e quando estiver quase seco, adicione outra concha e assim por diante, durante cerca de 10 minutos. Tempere com sal, adicione outra concha de caldo e termine a cozedura.

Desligue o lume e adicione a manteiga e o queijo parmesão. Misture bem e com força e deixe o risoto descansar durante 2 minutos. Sirva de seguida.

Annunci